Notice: Undefined index: Operating System in /home/mcirgplg/public_html/wp-content/plugins/dba/includes/class/plugin_class.php on line 3595
Singolo evento | Antifascisti combattenti e volontari della Guerra di Spagna

Battaglia di Huesca

Data di inizio: 12 Jun 1937
Data di fine: 26 Jul 1937
Periodo storico: Guerra di Spagna

Il 12 giugno 1937 l'Ejército del Este avvia una controffensiva per riconquistare Huesca, praticamente accerchiata ma pesantemente fortificata. Partecipano all'attacco le nuove brigate internazionali, la 12a BI Garibaldi e la 13a BI "Dombrowski". Il piano prevede la conquista dei centri di Chimillas e di Alerre, uno a sinistra e uno a destra della strada Huesca-Jaca da dove passano i rifornimenti alla città . Poco prima l'inizio dei combattimenti, colpito da una granata, muore il generale Lukà¡cs, comandante della 13a BI. Un primo tentativo dei polacchi di conquistare Chimillas fallisce con gravi perdite. Il 16 giugno i garibaldini tentano di conquistare Alerre mentre i polacchi avanzano su Chimillas: i repubblicani hanno il sostegno di carri armati ed aviazione, i franchisti godono di postazioni ben fortificate ed hanno gioco facile nel colpire grazie ad un terreno piatto, privo di protezioni. Muore così Libero Battistelli, comandante del 1° Battaglione della 12a BI. Alla battaglia prende parte il battaglione anarchico comandato da Francesco Fausto Nitti. L'attacco repubblicano, nonostante un ulteriore tentativo portato in un altro settore da altre truppe spagnole, fallisce. Il 21 giugno le Brigate internazionali sono ritirate dal fronte di Aragona. Il 26 giugno Franco ordina di cessare le operazioni in Aragona per portare a termine l'occupazione del Nord del paese. Scheda tratta da P. Ramella, Il secolo breve spagnolo, Varallo, 2014, 120-128.


LEGATE A QUESTO EVENTO

Persone
Fotografie
Luoghi
AVVERTENZA: I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati in ottemperanza alla nuova GDPR (General Data Protection Regulation, che dal 25 maggio 2018 sostituisce il d. lgs. 196/03).
Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza, la modifica o la cancellazione, scrivendo all’indirizzo redazione_insmli@insmli.it.
La compilazione e l'invio del modulo (form) soprastante presuppone da parte vostra un consenso al trattamento dei dati nel modo appena espresso e in conformità con la nostra privacy policy