Notice: Undefined index: Operating System in /home/mcirgplg/public_html/wp-content/plugins/dba/includes/class/plugin_class.php on line 3595
persona singola – Antifascisti combattenti e volontari della Guerra di Spagna
Warning: A non-numeric value encountered in /home/mcirgplg/public_html/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5480

Agostino Casati

Cognome: Casati
Nome: Agostino
Data di nascita: 2 agosto 1897
Luogo di nascita: Rho (Rho)
Data di morte: 8 febbraio 1973
Luogo di morte: Rho (Rho)
Professione: Ferroviere

Alias: Nino Raimondi Rajmond, Giacomo Riccardi , Ugo Weber , Chico Roberty , Ugo Bartoldo , Charles Cantony , Nino , Aldo Riccardi , Giacomo Ricardi ,

PROFILO BIOGRAFICO
PRIMA DELLA GUERRA DI SPAGNA
DURANTE LA GUERRA DI SPAGNA
DURANTE LA 2a GUERRA MONDIALE
NEL SECONDO DOPOGUERRA
LEGATE A QUESTA BIOGRAFIA

Bibliografia
  • Wikipedia, https://it.wikipedia.org/wiki/Agostino_Casati (Url consultato il 21/03/2017)
  • Il comandante Rajmond : biografia di Agostino Casati / Domenico Marcucci ; prefazione di Giovanni Pesce. - Sesto San Giovanni : Il papiro, [1995]. - 127 p. ; 21 cm.., In questa fonte sono presenti ulteriori riferimenti bibliografici relativi al soggetto trattato.
  • Antifascisti nel casellario politico centrale / [a cura di] Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti. V. 5: Cabascia-Cernetich / a cura di Simonetta Carolini ... [et al.] ; coordinatore Adriano Del Pont. - Roma : ANPPIA, stampa 1990. - 457 p. ; 24 cm.. - (Quaderni dell'ANPPIA ; 5), p. 291.
  • L' Italia al confino : le ordinanze di assegnazione al confino emesse dalle Commissioni provinciali dal novembre 1926 al luglio 1943 ; pubblicazione patrocinata dall'ANPPIA nazionale. V. [1] / Adriano Dal Pont, Simonetta Carolini. - Milano : La pietra, [1983]. - CI, 374 p. ; 21 cm., p. 318.
  • La Spagna nel nostro cuore : 1936-1939: tre anni di storia da non dimenticare / edito a cura dell'AICVAS, Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna. - Roma : AICVAS, 1996. - 607 p. : ill. ; 24 cm., p. 125. Presente come Riccardi Giacomo a pag. 360
  • K1 B45, lombardi e ticinesi per la libertà  in Spagna / Istituto milanese per la storia della Resistenza e del movimento operaio ; con la collaborazione del Comitato lombardo dell'Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna ; presentazione di Alessandro Vaia ; saggio introduttivo di Gianfranco Petrillo. - Milano : Vangelista, [1976!. - 206 p. ; 21 cm.. - (Collana di studi e biografie). - [BNI] 779292, p. 81-82.
  • Gli antifascisti lombardi alla guerra di Spagna : 1936-1939. - [Milano] : Consiglio regionale della Lombardia, stampa 1977. - 54, [8] p. : ill. ; 24 cm. - Sul front.: Celebrazioni del quarantesimo anniversario, Milano, Palazzo Marino, 7 novembre 1976, p. 53.
  • La colonna italiana / a cura di Alvaro Lopez. - Roma : [s.n.], 1985. - 51 p. : ill. ; 30 cm. - (AICVAS / Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna ; 5), p. 16.
  • Il battaglione Garibaldi : cronologia / a cura di Alvaro López. - Roma : [s.n.], 1990 (Roma : Sea). - 83 p. : ill. ; 31 cm. - (AICVAS / Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna ; quaderno 7), p. 16.
  • Dalla Spagna alla Resistenza in Europa in Italia ai campi di sterminio / a cura di Alvaro López. - Roma : [s.n.], 1983. - 43 p. ; 32 cm. - (AICVAS / Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna ; 3). - In testa al front.: AICVAS, Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna, p. 19.
  • L' antifascismo meridionale nella guerra di Spagna : dalla Spagna al confino / a cura di Alvaro Lopez ; presentazione di Clemente Maglietta. - Roma : A.I.C.V.A.S., 1982. - 44 p. ; 32 cm.. - (AICVAS / Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna ; 2) (Quaderni dell'Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna ; 2)., p. 29.
  • Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza. V. 6: T-Z e Appendice. - [Bergamo] : Walk Over ; [Milano] : La pietra, [1989]. - XXVIII, 706 p. : ill. ; 26 cm.. - [BNI] 89-13133., p. 342; 356.
  • Agostino Casati : biografia di un quadro intermedio del PCI 1897-1973 : tesi di laurea / Domenico Marcucci ; relatore Roberto Chiarini ; correlatore Robertino Ghiringhelli. - , A.a.1984-85. - 259 p. - Universita degli Studi di Milano, Facolta di Scienze P,
  • Agostino Casati: partigiano, politico, poeta / [Renzo Marinelli! ; [ricerca storica ed impaginazione di Renzo Marinelli, Rosario Giurdanella!. - Rho : Partito comunista italiano, Sez. A. Casati, 1983. - [30! c. : ill. ; 25 cm..,
  • Mezzo secolo di lotte proletarie a Rho / Giulio Chiesa ; prefazione di Gianni Cervetti. - Milano : Edizioni del Calendario, 1973. - 161 p., \8! c. di tav. ; 20 cm. - [BNI] 739387., p. 41-42.
  • Conoscere il nemico : apparati di intelligence e modelli culturali nella storia contemporanea / a cura di Paolo Ferrari, Alessandro Massignani. - Milano : Angeli, 2010. - 528 p. ; 23 cm. - (Storia ; 386). - [ISBN] 978-88-568-1761-4. - [BNI] 2010-1234., p. 490.
  • SIDBRINT - Memòria Històrica Brigades Internacionals, http://sidbrint.ub.edu/ca/content/casati-agostino (Url consultato il 03/07/2017)
  • Garibaldini in Ispagna. - Madrid : [s.n.], 1937 (Madrid : Diana). - XV, 395 p. : ill. ; 25 cm, p. 38.
Fonti archivistiche
  • ACS - Archivio Centrale dello Stato, fondo CPC - Casellario Politico Centrale, b. 1138. Numero ordine II volume ACS: A31920. Estremi cronologici: 1926-1942. Annotazioni: Presente come Casati Agostino. Riferimenti: Link1.
  • INSMLI - Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, fondo Cantaluppi Augusto, fasc. 36.
  • INSMLI - Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, fondo Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna (AICVAS), b. 20, fasc. 98. Estremi cronologici: 11/8/1936 - 15/9/1983 - altre carte sd. [1937 - 1982]. Riferimenti: Link1.
  • INSMLI - Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, fondo Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna (AICVAS), b. 47, fasc. 177. Estremi cronologici: 16/9/1921; 8/7/1931 - 13/1/1986 - altre carte sd. [1949 - 1983]. Annotazioni: Presente come Nino Raimondi. Riferimenti: Link1.
  • INSMLI - Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, fondo Archivio dell'Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna (AICVAS), b. 3, fasc. 17. Estremi cronologici: cc. 118 carte sd [1970 - 1985]. Riferimenti: Link1.
  • INSMLI - Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, fondo Archivio dell'Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna (AICVAS), b. 11, fasc. 77. Estremi cronologici: 06/03/1952 - 2002 - altre carte sd. [1952 - 2007]. Riferimenti: Link1.
  • INSMLI - Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, fondo Archivio dell'Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna (AICVAS), b. 6, fasc. 41. Estremi cronologici: cc. 115 carte sd [1970 - 1985]. Annotazioni: Presente come Giacomo Riccardi. Riferimenti: Link1.
  • ACS - Archivio Centrale dello Stato, fondo Ministero dell'Interno; Direzione generale di Pubblica sicurezza; Divisione Affari generali; Categorie annuali K1B45, b. 47. Numero scheda I volume ACS: 1644.Estremi cronologici: 1938 -. Annotazioni: Titolo scheda: Raimondi Nino CPC. E' presente un'altra dicitura con il solo cognome Raimondi (n. scheda 2526, b. 81, cronol. 1942), ma non � stato possibile verificare se le due persone sono coincidenti.
  • Российский Государственный Архив Социально-Политической Историй - Archivio di stato russo di storia sociale e politica (RGASPI), fondo Интербригады Республиканской Армий Испании¸ (Brigate internazionali dell'Esercito repubblicano spagnolo) - fondo 545, fasc. Op. 6. D. 504. Estremi cronologici: 01.06.1940 - 31.08.1940. Annotazioni: Presente come Raimondi Nino. Non si è riuscito a trovare il "documento aggiunto". Riferimenti: Link1.
  • Российский Государственный Архив Социально-Политической Историй - Archivio di stato russo di storia sociale e politica (RGASPI), fondo Интербригады Республиканской Армий Испании¸ (Brigate internazionali dell'Esercito repubblicano spagnolo) - fondo 545, fasc. Op. 6. D. 504. Estremi cronologici: 01.06.1940 - 31.08.1940. Annotazioni: Presente come Ricardi Giacomo. Riferimenti: Link1.
Bibliografia nascosto
Altri riferimenti
Presente in Rubrica di frontiera

Documenti

Agostino Casati

Cognome: Casati
Nome: Agostino
Data di nascita: 2 agosto 1897
Luogo di nascita: Rho (Rho)
Data di morte: 8 febbraio 1973
Luogo di morte: Rho (Rho)
Professione: Ferroviere

Alias: Nino Raimondi Rajmond, Giacomo Riccardi , Ugo Weber , Chico Roberty , Ugo Bartoldo , Charles Cantony , Nino , Aldo Riccardi , Giacomo Ricardi ,

PROFILO BIOGRAFICO

PRIMA DELLA GUERRA DI SPAGNA
DURANTE LA GUERRA DI SPAGNA
DURANTE LA 2a GUERRA MONDIALE
NEL SECONDO DOPOGUERRA

Materiali e documenti


Documenti
Prima della guerra di Spagna

Notice: compact(): Undefined variable: limits in /home/mcirgplg/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 853

Notice: compact(): Undefined variable: groupby in /home/mcirgplg/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 853

Notice: compact(): Undefined variable: limits in /home/mcirgplg/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 853

Notice: compact(): Undefined variable: groupby in /home/mcirgplg/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 853

Notice: compact(): Undefined variable: limits in /home/mcirgplg/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 853

Notice: compact(): Undefined variable: groupby in /home/mcirgplg/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 853

Commenti

  1. CASATI Agostino (Rajmond)
    Rho (Milano) 2.8.1897 – Rho 8.2.1973
    Nato da Antonio e da Maria Larghi. Figlio di casellante, dopo le scuole elementari nel 1914 entra in ferrovia. Chiamato alle armi nel 1915 nel genio ferrovieri, dal 1917 al termine della guerra è sul fronte francese. Nel maggio 1920 riprende il lavoro in ferrovia prima alla Stazione centrale di Milano, poi nel personale viaggiante e il 20 giugno 1923 è tra i numerosi licenziati politici. Si impegna nella fondazione del PCd’I nella zona di Rho distinguendosi nelle agitazioni sindacali e negli scontri coi fascisti, in seguito a cui subisce lesioni e numerosi arresti. Il 27 dicembre 1923 è ricoverato in ospedale per un colpo di rivoltella: per la Prefettura è un tentativo di suicidio ma, nonostante il difficile momento attraversato (la moglie in attesa di un bambino è morta in conseguenza all’irruzione dei fascisti nell’abitazione), è più probabile che il ferimento sia dovuto a una aggressione squadrista. Il 27 marzo 1925 è arrestato a Milano mentre “volantina” durante lo sciopero dei metallurgici; rimpatriato a Rho con foglio di via, a maggio è arrestato di nuovo e condannato a 12 giorni. Diventato “Interregionale” del PCd’I per il Meridione, il 23 ottobre 1925 è fermato a Napoli e il 25 dicembre è sorpreso con Ruggero Grieco durante il convegno dei rappresentanti delle federazioni di Palermo, Agrigento e Trapani in preparazione del Congresso di Lione del PCd’I. Il 15 gennaio 1926 è rimpatriato a Rho nelle cui elezioni amministrative, che si svolgono il 7 marzo, compare il suo nome nella lista comunista. Nella primavera del 1926 espatria clandestinamente facendo tappa probabilmente a Zurigo e poi a Parigi dove il partito lo invia in Russia per frequentare i corsi della scuola leninista. Nel maggio 1929 risulta trovarsi a Berlino mentre a dicembre scrive al padre da Parigi dove lavora per il centro estero del PCd’I. Compie alcune missioni in vari paesi, fra cui anche I’Italia, nel corso delle quali sfugge alle maglie della polizia. La voce del suo allontanamento dal PCd’I fra il 1934 e il 1936 ha qualche fondamento perché è presente a Barcellona fin dal luglio 1936, prima che I’Internazionale comunista decida l’invio di volontari internazionali. Si aggrega al gruppo Rosselli della colonna Ascaso e combatte a Monte Pelato. Nel marzo 1937 passa con il gruppo Brichetti-Giussani (battaglione Matteotti) col grado di ufficiale, quindi al battaglione Garibaldi. Alla costituzione della brigata prende il comando del l° battaglione e in giugno sostituisce Randolfo Pacciardi al comando della brigata fino alla battaglia di Fuentes, dopo la quale lascia la Garibaldi e la Spagna. Rientra in Francia nel maggio 1939 senza passare per i campi di internamento dei reduci della repubblica spagnola ma dopo l’invasione hitleriana viene arrestato e detenuto a Fresnes, poi a Gurs e a Vernet dove resta due anni. Il 19 novembre 1941 è consegnato alla polizia italiana che lo sottopone ad interrogatorio e lo confina a Ventotene. Liberato il 19 agosto, ritorna a Rho ma dopo l’8 settembre viene spiccato un mandato di arresto e, avvertito dal maresciallo dei carabinieri, si nasconde. Nella clandestinità opera alla costituzione di gruppi partigiani. Alla Liberazione è nominato presidente del C.L.N. locale, poi il 18 ottobre sindaco di Rho, carica che mantiene fino alle elezioni amministrative del 24 marzo 1946 che lo vedono soccombere con 5.763 voti contro i 6.849 della D.C. Muore a Rho nel 1973
    FONTI Archivio Centrale dello Stato, Casellario Politico Centrale
    AICVS La Spagna nel nostro cuore, 1936-1939. 1996
    D. Marcucci Agostino Casati: biografia di un quadro intermedio del PCI 1897-1973: tesi di laurea; Universita di Milano, Facolta di Scienze Politiche, A.A. 1984-5
    D. Marcucci Il comandante Rajmond: biografia di Agostino Casati; 1995
    R. Marinelli Agostino Casati: partigiano, politico, poeta / P.C.I., Sez. A. Casati, 1983
    G. Chiesa Mezzo secolo di lotte proletarie a Rho, 1973
    P. Ferrari, A. Massignani Conoscere il nemico. Apparati di intelligence e modelli culturali nella storia contemporanea, 2010
    K1B45 Lombardi e ticinesi, … Milano, 1976

    Rispondi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

AVVERTENZA: I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati in ottemperanza alla nuova GDPR (General Data Protection Regulation, che dal 25 maggio 2018 sostituisce il d. lgs. 196/03).
Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza, la modifica o la cancellazione, scrivendo all’indirizzo redazione_insmli@insmli.it.
La compilazione e l'invio del modulo (form) soprastante presuppone da parte vostra un consenso al trattamento dei dati nel modo appena espresso e in conformità con la nostra privacy policy