Notice: Undefined index: Operating System in /home/mcirgplg/public_html/wp-content/plugins/dba/includes/class/plugin_class.php on line 3595
Singolo ente | Antifascisti combattenti e volontari della Guerra di Spagna

Battaglione Garibaldi

Successivamente: 12. Brigata internazionale Garibaldi

Descrizione: Si costituisce il 27 ottobre 1936 con il nome di Legione italiana a seguito di un accordo firmato a Parigi tra partito repubblicano, comunista e socialista. Sin dall'inizio il Battaglione è comandato dal repubblicano Randolfo Pacciardi mentre i commissari politici sono il comunista Antonio Roasio ed il socialista Amedeo Azzi. Il Battaglione è composto da cinque compagnie: la 1. compagnia Gastone Sozzi, comandata da Luigi Luperini e composta da volontari provenienti dalla preesistente Centuria (sciolta il 22 ottobre 1936); la 2. compagnia Fernando De Rosa, comandata da Umberto Raspi; la 3. compagnia Mario Angeloni, comandata da Erasmi Ferrari; la 4. compagnia Lauro De Bosis, comandata da Silvio Bianchi; la 5. compagnia Madrid, comandata da Mariano Fulmini (composta da spagnoli e volontari provenienti dalla disciolta Colonna Picelli). Il Battaglione è composto inoltre da un gruppo di Arditi del popolo comandati da Giorgio Braccialarghe e da un plotone d'assalto comandato dall'ungherese Nemech (che nel dicembre 1936 confluisce negli Arditi). Il Battaglione in un primo momento fa parte dell'11. Brigata internazionale assieme ai battaglioni Andrè Marty ed Ernest Thaelmann. A seguito della costituzione della 12. Brigata internazionale (9 novembre 1936) i tre battaglioni sono integrati nella nuova formazione. Il Garibaldi ha il battesimo del fuoco il 13 novembre 1936 sul fronte di Madrid a Cerro de los Angeles (detto anche Cerro Rojo). Partecipa alla difesa della capitale nelle battaglie della Città  universitaria, Boadilla, Pozuelo, Mirabueno, Majadahonda, Arganda, Morata de Tajuña. Ha peso determinante nella battaglia di Guadalajara (8-23 marzo 1937): il 10 marzo il Battaglione Garibaldi sconfigge a Torija le unità  del Corpo truppe volontarie di Mussolini (in particolare la 3. Divisione Penne nere). Alla fine dell'aprile 1937 si scioglie per costituire l'ossatura della Brigata Garibaldi. Scheda tratta da A. Lopez, Il Battaglione Garibaldi. Cronologia, Roma, Aicvas, 1990.

Data fondazione (precisa): 27-10-1936
Data soppressione (precisa): 01-05-1937
Tipologia: Brigate internazionali
PERSONE LEGATE ALL’ENTE

ARRUOLAMENTO
INCARICHI
FOTO, EVENTI, LUOGHI LEGATI ALL’ENTE

Fotografie
Luoghi
AVVERTENZA: I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati in ottemperanza alla nuova GDPR (General Data Protection Regulation, che dal 25 maggio 2018 sostituisce il d. lgs. 196/03).
Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza, la modifica o la cancellazione, scrivendo all’indirizzo redazione_insmli@insmli.it.
La compilazione e l'invio del modulo (form) soprastante presuppone da parte vostra un consenso al trattamento dei dati nel modo appena espresso e in conformità con la nostra privacy policy