Notice: Undefined index: Operating System in /home/mcirgplg/public_html/wp-content/plugins/dba/includes/class/plugin_class.php on line 3595
Singolo ente | Antifascisti combattenti e volontari della Guerra di Spagna

Compagnie des travailleurs étrangers (CTE)

Successivamente: Groupements de Travailleurs Étrangers (GTE)

Descrizione: Creata in Francia sotto il governo di Édouard Daladier (10 aprile 1939 - 21 marzo 1940), la Compagnia dei Lavoratori Stranieri rientra nelle disposizioni sancite dal «Decreto relativo all’estensione agli stranieri beneficiari del diritto d’asilo degli obblighi imposti ai francesi dalle leggi per il reclutamento e dalla legge per l’organizzazione della nazione in tempo di guerra» (12 aprile 1939). Gli «indesiderati stranieri» - soprattutto dall’Europa centrale e dalla retirada dalla vicina Spagna franchista - vengono sottoposti alle norme sancite dal decreto, emanato per vietare che rifugiati ricreino o costituiscano gruppi e associazioni politiche (antifasciste e sovversive) sul territorio francese. In particolare, si stabilisce che i maschi tra i venti e i quarantotto anni, debbano prestare un servizio analogo a quello di leva e stabilito dalle autorità  francesi per decreto. Sottoposte al Ministero della Guerra, le CTE sono delle formazioni non armate dell’Esercito francese, composte da 250 elementi ciascuna e utilizzate per effettuare lavori di interesse generale e d’importanza strategica sul territorio nazionale. Gli stranieri così censiti vengono spediti in «campi di internamento» (Rieucros, Argelès, Barcarès, Gurs ecc.) nei quali svolgono lavori agricoli, artigiani, minerari ecc. All’interno dei campi, i più numerosi sono gli internati politici, in particolare i rifugiati spagnoli appartenenti alle Brigate internazionali che organizzano un’intensa vita politica e culturale (la «stampa del filo spinato»).

Data fondazione (precisa): 12-04-1939
PERSONE LEGATE ALL’ENTE

ARRUOLAMENTO
PRIGIONIA
APPARTENENZA GENERICA
FOTO, EVENTI, LUOGHI LEGATI ALL’ENTE

Fotografie
Eventi
    Luoghi
    AVVERTENZA: I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati in ottemperanza alla nuova GDPR (General Data Protection Regulation, che dal 25 maggio 2018 sostituisce il d. lgs. 196/03).
    Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza, la modifica o la cancellazione, scrivendo all’indirizzo redazione_insmli@insmli.it.
    La compilazione e l'invio del modulo (form) soprastante presuppone da parte vostra un consenso al trattamento dei dati nel modo appena espresso e in conformità con la nostra privacy policy