Notice: Undefined index: Operating System in /home/mcirgplg/public_html/wp-content/plugins/dba/includes/class/plugin_class.php on line 3595
Singolo ente | Antifascisti combattenti e volontari della Guerra di Spagna

Centuria Gastone Sozzi / Colonna Libertad del Psuc

Successivamente: 1. Compagnia Gastone Sozzi / Battaglione Garibaldi

Descrizione: La centuria (dal nome del militante comunista morto il 5 febbraio 1928 a causa delle torture subite nel carcere di Perugia) comprende 80 italiani, un americano o svedese e un francese. Il comandante è Angelo Antonini, il delegato politico Francesco Leone. Si costituisce il 3 settembre 1936 a Barcellona e aggregata alla Colonna Libertad del Psuc, le milizie anarchiche della Catalogna. Arrivata sul fronte di Madrid, la centuria prende posizione sul lato sinistro della strada Cenicientos-Pelahustà¡n. Dal 10 settembre al 5 ottobre partecipa agli scontri che riescono a bloccare il tentativo d'avanzata dei ribelli, meritandosi l'encomio del Comando spagnolo. La centuria riceve l'ordine di spostarsi nel settore di Brunete, dove partecipa al tentativo di conquistare il paese di Chapinerà­a; riesce ad occuparne il cimitero, ma la violenta reazione nemica, appoggiata da artiglieria e aviazione, blocca l'azione. Le viene ordinato di ritirarsi perché le truppe ribelli hanno rotto il fronte in un altro settore e la centuria corre il rischio di essere accerchiata. Il ripiegamento è accanito, si combatte all'arma bianca, ma alla fine l'accerchiamento è rotto e i superstiti possono raggiungere le linee repubblicane. Il 23 ottobre la centuria è sciolta e i suoi combattenti sono incorporati nel costituendo Battaglione Garibaldi. Tra i volontari, 17 sono caduti, 12 cadranno in seguito su altri fronti di Spagna e 4 nella lotta di Liberazione in Italia. Fonte: Il secolo breve spagnolo : cronologia ragionata 1898-1975 / Pietro Ramella. - Varallo : Istituto per la storia della Resistenza e della società  contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia, 2014. - 235 p. ; 25 cm. - In calce al frontespizio: AICVAS, Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna. - [ISBN] 978-88-94001-50-1, pp.79-80.

Luogo: Barcellona
Data fondazione (precisa): 03-09-1936
Data soppressione (precisa): 22-10-1936
Tipologia: Milizia di partito o sindacato (guerra di Spagna)
PERSONE LEGATE ALL’ENTE

ARRUOLAMENTO
FOTO, EVENTI, LUOGHI LEGATI ALL’ENTE

Fotografie
Eventi
    Luoghi
    AVVERTENZA: I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati in ottemperanza alla nuova GDPR (General Data Protection Regulation, che dal 25 maggio 2018 sostituisce il d. lgs. 196/03).
    Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza, la modifica o la cancellazione, scrivendo all’indirizzo redazione_insmli@insmli.it.
    La compilazione e l'invio del modulo (form) soprastante presuppone da parte vostra un consenso al trattamento dei dati nel modo appena espresso e in conformità con la nostra privacy policy