Notice: Undefined index: Operating System in /home/mcirgplg/public_html/wp-content/plugins/dba/includes/class/plugin_class.php on line 3595
Singolo ente | Antifascisti combattenti e volontari della Guerra di Spagna

Accademia Scientifico-Letteraria di Milano

Successivamente: Università  Statale degli Studi di Milano

Descrizione: Antecedente diretto della Facoltà  di Lettere e Filosofia dell'Università , l'Accademia Scientifico-Letteraria di Milano, come il Regio Istituto tecnico superiore - l'attuale Politecnico -, viene istituita dalla legge Casati - podestà  di Milano, durante le Cinque Giornate (18-22 marzo 1848) - nel 1859. Principalmente finalizzata, ai suoi esordi, alla formazione degli insegnanti, non mancano le sollecitazioni, soprattutto ad opera di Graziadio Isaia Ascoli, glottologo e docente di storia comparata delle lingue classiche e neolatine, per accentuarne le funzioni più propriamente scientifiche. All'Accademia viene in seguito aggregata una scuola di lingue moderne. Autorizzata a rilasciare titoli di laurea in Lettere, entra subito in competizione con l'Università  di Pavia, allora già  esistente. Sua prima sede è il Collegio Elvetico fondato da Carlo Borromeo, poi il Regio Collegio delle fanciulle della Passione. Tra i docenti più illustri si annoverano: Francesco Novati, Gioacchino Volpe, Piero Martinetti e Sigismondo Friedmann. Nel 1924, con la Riforma Gentile, l'Accademia confluisce nella Regia Università  degli Studi di Milano.

Luogo: Milano
Data di fondazione: 1859
Data di soppressione: 29 agosto 1924
Tipologia: Scuola o università
PERSONE LEGATE ALL’ENTE

STUDI
FOTO, EVENTI, LUOGHI LEGATI ALL’ENTE

Fotografie
Eventi
    Luoghi
    AVVERTENZA: I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati in ottemperanza alla nuova GDPR (General Data Protection Regulation, che dal 25 maggio 2018 sostituisce il d. lgs. 196/03).
    Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza, la modifica o la cancellazione, scrivendo all’indirizzo redazione_insmli@insmli.it.
    La compilazione e l'invio del modulo (form) soprastante presuppone da parte vostra un consenso al trattamento dei dati nel modo appena espresso e in conformità con la nostra privacy policy